Inter-Napoli 0-1, le pagelle di CalcioWeb: i nerazzurri perdono i ‘Sensi’, Moses non apre la acque

Inter-Napoli, le pagelle di CalcioWeb, si è conclusa l'andata della semifinale di Coppa Italia, le indicazioni in vista della gara di ritorno

Inter-Napoli, le pagelle di CalcioWeb – Il Napoli è la squadra più pazza del calcio italiano. Gli uomini di Gattuso riescono a disputare partite molto importanti come quella di oggi contro l’Inter oppure con la Juventus ma anche prestazioni da dimenticare come successo in campionato contro il Lecce. Ottima prestazione per gli azzurri che si avvicinano alla qualificazione verso la finale della Coppa Italia, partita sottotono per l’Inter che probabilmente pensa al campionato con la corsa scudetto bellissima con Juventus e Lazio. Poche occasioni nel primo tempo e partita che non sembra decollare, nella ripresa invece il gol che può risultare decisivo, quello di Fabian Ruiz, un tiro a girare bellissimo che supera l’incolpevole Padelli. Finisce 0-1, Napoli vicino alla finale ma è ancora tutto aperto considerando la partita di ritorno.

Inter-Napoli, le pagelle di CalcioWeb

Inter:

Padelli voto 6.5: nel primo tempo è il migliore e salva il risultato con due ottimi interventi, nel secondo tempo non può nulla: SI RISCATTA.

Skriniar voto 5: stranamente brutta prestazione del centrale che viene condizionato dall’ammonizione dopo pochissimi minuti, viene sostituito all’intervallo: GIORNATA DI RIPOSO.

De Vrij 5.5: non si ripete dopo l’ottimo derby, nel primo tempo rischia con un tocco di mani ma l’arbitro giustamente non fischia rigore: GIU’ LE MANI.

Bastoni voto 6: è il più giovane ma dimostra grande personalità, quando chiamato in causa risponde presente e non sbaglia: METTE I BASTONI TRA LE RUOTE A GATTUSO.

Moses voto 5.5: difficile aspettarsi di più da uno degli acquisti di gennaio, manca della migliore condizione e non spinge: NON APRE LE ACQUE.

Barella voto 5: brutta prestazione per l’ex Cagliari che non riesce mai a cambiare ritmo e non si inserisce: APPANNATO.

Brozovic voto 6.5: è l’unico a provarci, imposta il gioco con la solita qualità ed è anche pericoloso: MOMENTO DI GRAZIA.

Sensi voto 5: il centrocampo dell’Inter non gira e l’ex Sassuolo è uno dei principali responsabili, viene giustamente sostituito: L’INTER PERDE I SENSI.

Biraghi voto 5: continua a non entusiasmare l’esterno di Conte che si fa vedere solo su calci piazzati: SOLO DALLA MATTONELLA.

Lautaro voto 5.5: buona occasione nel primo tempo che trova la risposta di Ospina, per il resto non mostra le sue qualità infinite: HA PERSO IL RITMO.

Lukaku voto 5.5: non riesce a scambiare con Martinez e quando non è in giornata di grazia fa veramente fatica: INCHIODATO.

(Dal 46′ D’Ambrosio voto 5: entra nella ripresa ma non è il calciatore che può cambiare la partita.

(dal 66′ Eriksen voto 6.5: l’ex Tottenham ha qualità enormi e dopo l’ingresso diventa il più pericoloso: GIA’ TITOLARE.

(dal 74′ Sanchez s.v.)

Napoli:

Ospina voto 7: quando chiamato in causa risponde presente, ha riscattato qualche passaggio a vuoto, salva tutto nel finale: O..SPINA NEL FIANCO.

Di Lorenzo voto 6.5: non si ferma un momento l’esterno della Nazionale che spinge con continuità anche nella metà campo avversaria: LORENZO IL MAGNIFICO.

Manolas voto 6: grossa involuzione per il greco, non riesce a contenere in velocità gli attaccanti dell’Inter, mezzo voto in più perchè il Napoli non prende gol: INCOLLATO CON L’ATTAK.

Maksimovic voto 6: buona partita per il centrale che fa bella figura rispetto al compagno di reparto: VA AL MAX.

Mario Rui voto 6: le solite partite di sostanza, senza entusiasmare ma senza nemmeno sbagliare: 6 POLITICO.

Fabian Ruiz voto 8: si inventa un gol da lontanissimo, ha qualità enormi anche in fase realizzativa ed oggi le mette in mostra: A GIRO COME DEL PIERO.

Demme voto 7: si conferma il centrocampista di Gattuso, nel primo tempo è anche pericoloso e va vicino al gol: DEMME COME FAI.

Zielinski voto 6.5: si fa dare il pallone dai compagni, segno di grande fiducia nei propri mezzi: DA’ DEL TU AL PALLONE.

Callejon voto 6: non è la migliore stagione per lo spagnolo che però nell’uno contro uno fa ancora la differenza: CAVALLO PAZZO.

Mertens voto 7: è il migliore degli attaccanti per movimenti e pericolosità, non riesce solamente a concretizzare: MANCA SOLO IL GOL.

Elmas voto 6.5: schierato in posizione avanzata risponde con una prestazione di grande sacrificio: PREZIOSO.

(dal 73′ Milik 6)

(dal 78′ Politano s.v.)

(dall’83’ Allan s.v.).

Napoli, che colpaccio! Fabian Ruiz come Picasso, lo spagnolo fa l’artista e l’Inter va KO a San Siro