Pirlo: “da luglio comincio ad allenare, ho già parlato con qualcuno. Vi dico chi mi ha spinto a farlo”

Andrea Pirlo si è raccontato in un'intervista a "La Gazzetta dello Sport". L'ex centrocampista ha svelato i suoi progetti futuri

Andrea Pirlo è stato uno dei calciatori più forti di sempre nel suo ruolo. Con le maglie di Milan e Juventus i maggiori successi, ora “il Maestro”, dopo essere tornato sui banchi di scuola, sta per intraprendere una nuova carriera: quella da allenatore. Pirlo sembra avere già le idee chiare in merito come traspare dalle sue parole a “La Gazzetta dello Sport”.

«Ho già parlato con qualcuno, da luglio comincio. Ho grandissima voglia di iniziare un percorso nuovo e totalmente diverso. Credo di poter diventare un buon insegnante di calcio, di poter trasmettere le mie idee. Ho la mia personalità, mi sono sempre fatto sentire e capire. Giocare bene aiuta ad arrivare al risultato. E se non vinco, mi inc…».

Lapo Elkann la tocca piano: “Caro Amadeus è normale che davanti ci sia la Juve e che l’Inter sia dietro”

Un allenatore, in particolare, lo ha spinto verso questa strada, Antonio Conte.

«E’ per lui che ho iniziato a pensare di fare l’allenatore. E’ il più bravo che ho avuto, ogni giorno ci faceva vedere 40-50 minuti di video. Mi dicevo che potevo e volevo farlo anche io. Mettersi a studiare è stato altrettanto fondamentale».

La leggenda di Tomàs Felipe Carlovich: più forte di Maradona, si fermò a pescare invece di andare ai Mondiali

E ce n’è un altro che lo incuriosisce, Maurizio Sarri.

«Sì e nei prossimi mesi andrò personalmente a seguirlo nel lavoro settimanale, a conoscere i suoi metodi. Ha negatività intorno, forse perché i tifosi si aspettavano altro: ma Sarri ha fatto bene ovunque è stato, da Napoli a Londra, fino alla Juve dove è protagonista di un’altra grande stagione. La Juve può vincere la Champions, è stata costruita per quello e non vedo avversarie che siano tanto più strutturate».

Notizie del giorno – Le frecciate di Moratti alla Juve, Messi in Serie A, retroscena Commisso