Rinvio 13 maggio, Liverani: “In Italia tutelate le solite 3-4, viene fuori lato oscuro che avevamo ripulito”

Non le manda a dire il tecnico del Lecce Liverani in merito al rinvio di alcune gare al 13 maggio per l'emergenza Coronavirus: della stessa idea Fonseca

“Credo che come al solito in Italia si prendano decisioni un po’ a vantaggio di chi vuole decidersi i propri tempi. Tutelate le solite 3-4 squadre. Decisioni senza senso e senza logica. Si riporta quel lato oscuro che avevamo messo tanto a ripulire”. Parole durissime, quelle del tecnico del Lecce Fabio Liverani, alla vigilia del match del Via del Mare contro l’Atalanta. Si parla del rinvio al 13 maggio di alcune gare di domani per l’emergenza Coronavirus.

La pensa in maniera simile anche l’allenatore della Roma Fonseca, che domani andrà a Cagliari per la sfida delle 18: “Le autorità stanno cercando di prendere le migliori decisioni per tutti e io mi fido di questo. Ci può essere un problema di regolarità sportiva e per non avere dubbi o si giocano tutte le partite, a porte aperte o chiuse a seconda delle necessità, o non se ne gioca nessuna”.

Coronavirus, la reazione dopo i rinvii: “giusto posticipare le partite in Serie A”

Rinvio Juve-Inter, Marotta: “Sono preoccupato, la cosa poteva essere risolta prima…”

Coronavirus, nuovo aggiornamento: superati i 1000 contagi in Italia

Allarme Coronavirus, a rischio un’altra partita della Juventus [NOME e DETTAGLI]

Coronavirus: Juve-Inter e le altre 4 a porte chiuse slittate al 13 maggio!

Coronavirus, sale ancora il bilancio dei contagiati in Italia: superato il Giappone. Dramma in Corea del Sud