Caos Serie A, Malagò: “So che c’è chi ha parlato di una nuova Calciopoli. Su Euro 2020…”

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha affrontato diversi temi dell'attualità in un'interessante intervista ai microfoni di Repubblica

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, si è concesso ad un’interessante intervista su Repubblica parlando del caos che si sta generando in Serie A per l’emergenza Coronavirus. “La salute prima di tutto – esordisce – Lo slittamento di un turno in tempi ravvicinati mi sembra l’unico modo per garantire al cento per cento la regolarità del campionato. I litigi tra dirigenti? Non fa onore all’Italia. Si è anche letto di una ‘nuova Calciopoli‘? Ma non c’entra niente, è imbarazzante! Il fatto che i tifosi caricano i loro dirigenti e questi assecondano finendo di parlare come loro. Non va bene. La parola rinvio non dovrà più essere usata: come si può rinviare una o più gare di due mesi e mezzo? Se si giocheranno gli Europei? Non esiste alcuna possibilità che Euro 2020 salti, anche perché è una manifestazione itinerante e questo aiuta. In estate, poi, i virus di solito spariscono”.

Coronavirus, l’Inghilterra fa sul serio: si profila una drastica decisione per la Premier League

Juve-Milan, ci risiamo. Burioni: “Giocarla a porte aperte sarebbe pure follia”

Cucchi ci va giù pesante: “Così il calcio muore. Tra polemiche e inadeguatezza, faccio fatica a parlarne”

Il Coronavirus stravolge la Serie A: il TABELLONE delle partite e la GUIDA con tutte le DATE delle gare rinviate

Clamoroso Juve-Inter, Marotta fa saltare tutto: “contrari al 9 marzo”

“Dobbiamo vergognarci. Non esistono solo 2 squadre, Juve-Inter è stata una grande cazz…”. Cellino si sfoga

Inter, Zhang shock contro la Lega A: “Dal Pino sei un pagliaccio, vergognati” [FOTO]

Coronavirus, è sempre emergenza: l’annuncio di Infantino su Euro 2020