Coronavirus, la Liga si ferma a tempo indeterminato: il comunicato ufficiale

La Liga spagnola ha deciso di fermarsi a tempo indeterminato per l'emergenza Coronavirus. Il comunicato ufficiale, in accordo con la Federazione

La Spagna sta vivendo momenti drammatici. Contagi e vittime in aumento e il Coronavirus che dilaga nel Paese. Il calcio spagnolo ha così deciso per lo stop a tempo indeterminato. A renderlo noto è la stessa Liga, in accordo con la Federcalcio nazionale. Questo il comunicato ufficiale: “La Commissione di monitoraggio istituita dall’accordo di coordinamento RFEF-LaLiga ha convenuto la sospensione delle competizioni calcistiche professionistiche fino a quando le autorità del governo spagnolo e l’amministrazione generale dello Stato ritengano che possano essere riprese senza creare alcun rischio per la salute. Sia la RFEF che LaLiga desiderano esprimere pubblicamente la più grande gratitudine a tutti coloro che stanno dedicando i loro migliori sforzi per fornire servizi essenziali al popolo spagnolo e anche condividere le nostre condoglianze per tutti i defunti e un caloroso abbraccio dal mondo del calcio alle molte famiglie che stanno perdendo i propri cari”.

Coronavirus, scatta l’allarme: “Se non si finisce il campionato, metà dei club chiederà il fallimento”

Coronavirus: “Messi e Ronaldo a giocare in Bielorussia. Il trattore guarirà chiunque”, la provocazione di Hleb

Repubblica, la nuova proposta per i campionati: “si parte con l’handicap”

Coronavirus, la proposta di Michele Criscitiello: “Atalanta campione d’Italia”

Coronavirus, il dramma dell’allenatore: “la bara di mio zio su uno di quei camion dell’esercito”

Gianni Infantino: “in campo quando non ci saranno rischi, meno partite per la salute dei calciatori”