Coronavirus, ufficiale: rinviata Germania-Italia del 31 marzo

Rinviata ufficialmente, dopo quella di Wembley, anche l'amichevole Germania-Italia del 31 marzo per l'emergenza Coronavirus: lo comunica la FIGC in una nota

E dopo l’amichevole tra Inghilterra-Italia, salta anche quella tra Germania e Italia. E’ ufficiale. Lo comunica la FIGC in un comunicato. Entrambi i test in preparazione ad Euro 2020, dunque, non si giocheranno per l’emergenza Coronavirus. Ma si fa sempre più larga l’ipotesi di un rinvio stesso della competizione per nazionali prevista per giugno. Se ne saprà di più martedì 17 nell’assemblea tra le leghe europee. Di seguito la nota della FIGC.

“Non si disputerà l’amichevole Germania – Italia, in programma il 31 marzo a Norimberga: la DFB, la Federcalcio tedesca, ha ricevuto questa sera la comunicazione delle autorità cittadine che vietano eventi superiori a 100 persone e di conseguenza ha deciso di annullare la gara, che negli ultimi giorni era stata già prevista a porte chiuse a causa dell’evoluzione dell’emergenza virus Covid-19, che aveva già determinato il rimborso agli acquirenti italiani dei biglietti.

Sono dunque annullate le due amichevoli internazionali previste per gli Azzurri, dopo la decisione della Federazione inglese di cancellare la gara del 27 marzo prevista a Wembley. In relazione ai due test match ed a tutta l’attività della Nazionale nei prossimi mesi, la FIGC parteciperà martedì alla riunione in videoconferenza promossa dalla UEFA per fare il punto sul calendario internazionale, a cominciare appunto dalle valutazioni sulle gare di marzo (oltre alle amichevoli sono in programma i play off per Euro 2020 ndr) e poi sull’Europeo”.

Clamorosa lite tra Agnelli e Lotito: “pensi solo alla classifica, non alla salute dei calciatori”

“La Champions League non la vinci mai”, il flash mob sul Coronavirus è contro la Juve [VIDEO]

Nicolas Anelka: si vergognò del trasferimento alla Juventus e venne schiaffeggiato dal pene di Vieira

Coronavirus, Ogbonna attacca gli inglesi: “Sembrava servisse un morto per fermare la Premier”

Juventus-Inter, la clamorosa rivelazione: “Lo spogliatoio bianconero non voleva giocare”

Emergenza Coronavirus, 7 casi positivi in Serie A: “il campionato è da sospendere”