Juventus-Inter: “pressioni di Agnelli per rinviare il match”, spuntano le telefonate con il Ministro

Ancora polemiche per il rinvio di Juventus-Inter, ci sarebbero stato pressioni da parte di Agnelli per posticipare il match

Si conclude la giornata anomala valida per il campionato di Serie A, tante partite sono state rinviate a causa dell’emergenza Coronavirus. Inizialmente si era deciso di giocare i match a porte chiuse, poi la comunicazione ufficiale dei rinvii che ha portato più di qualche motivo di discussione. Tra queste anche lo scontro scudetto tra Juventus e Inter, furia da parte del club nerazzurro che parla di campionato falsato. Nel frattempo emerge un retroscena. Secondo quanto riporta il ‘Corriere della Sera’ il presidente della Serie A Paolo Dal Pino sarebbe stato tempestato di telefonate. Il primo è stato Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport che ha chiesto delucidazioni, poi Massimiliano Fedriga, governatore leghista del Friuli, che invece ha affrontato l’argomento del rinvio di Udinese-Fiorentina. Ma il vero e proprio accerchiamento ha riguardato Juventus-Inter, Agnelli avrebbe contattato Spadofora con il numero uno juventino mal disposto verso una partita blindata.

“Juve-Inter mercoledì, spostiamo la Coppa Italia”. La proposta arriva direttamente dal Napoli