“Porte chiuse per portare a termine la Serie A. Juve-Inter? Ecco quando”, le parole di Marotta sul Coronavirus

L'ad dell'Inter, Giuseppe Marotta, uscendo dalla riunione di Lega Serie A al Coni, ha commentato la situazione della Serie A

“Lo strumento delle porte chiuse potrebbe essere l’unico per poter portare a termine il campionato alla luce di quelle che sono le restrizioni che giustamente il Governo ci sta indicando”. Lo dice l’ad dell’Inter Giuseppe Marotta, al termine della riunione di Lega di A al Coni per decidere sul calendario a causa dell’emergenza Coronavirus. “Il tentativo è quello di portare al termine il campionato con massima regolarità senza creare uno squilibrio competitivo ma lo scenario purtroppo di giorno in giorno subisce cambiamenti e nell’aria c’è anche un ulteriore provvedimento per cui attendiamo, navighiamo a vista riconoscendo quello che è uno stato di emergenza”, ha proseguito il dirigente nerazzurro.

“Il Consiglio ha ratificato la proposta delle venti società di riprendere le partite sospese, questa è la soluzione della Lega. C’è uno slot differente tra il fine settimana, con le partite sospese, poi sarà la Lega a comunicare le date. Juve-Inter? Domenica o lunedì”, ha concluso Marotta.

Coronavirus, scuole chiuse in tutta Italia fino a metà marzo

Ufficiale, Napoli-Inter rinviata a data da destinarsi: salta anche la seconda semifinale di Coppa Italia

Coronavirus, Spadafora: “Si va verso il campionato a porte chiuse”

Il Coronavirus stravolge la Serie A: il TABELLONE delle partite e la GUIDA con tutte le DATE delle gare rinviate

Serie A sospesa: “scudetto alla Juventus”, cosa dice il regolamento e la classifica finale

Inter, Zhang rincara la dose: “la salute prima di ogni interesse, non si può giocherellare con il calendario”