Notizie del giorno – Scenario agghiacciante per la Serie A, nuovo allenatore Juve, Agnelli nella bufera

Le notizie del giorno - Lo scenario agghiacciante sulla Serie A, il nuovo allenatore della Juventus e Agnelli nella bufera

CORONAVIRUS, LO SCENARIO PER LA SERIE A –  La situazione Coronavirus è in continua evoluzione, così anche nel calcio. E potrebbero verificarsi anche scenari agghiaccianti. Ecco quanto scrive il ‘Corriere della Sera’. Viene messo alla luce un quesito interessante: che succede se uno tra i 600 calciatori in rosa nelle venti squadre di Serie A o uno tra i mille professionisti che a vario titolo lavorano a contatto con le squadre o uno dei circa 30 arbitri impegnati fin qui, o anche solo uno dei familiari si scopre positivo al Coronavirus? La risposta del giornale è preoccupante: si ferma tutto. Ecco perché tra i dirigenti delle squadre di Serie A c’è chi cominciava a dare voce a una convinzione che, via via, sta prendendo forma: questo campionato non arriverà in fondo, sarà sospeso magari per riprenderlo e portarlo a termine più avanti, quando sarà possibile, dopo gli Europei (sempre se ci saranno). Al momento rimane comunque difficile ipotizzare qualcosa, ma i precedenti sembrano indirizzare verso questa soluzione. Un calciatore della Pianese è risultato positivo e tutta la squadra è stata messa in quarantena, eventualmente dovrà essere seguito lo stesso iter anche in Serie A. Fermare anche una o due squadre per due settimane vorrebbe dire intasare ancora di più il calendario, situazione che porterebbe a bloccare il campionato. (L’ARTICOLO COMPLETO)

ALLENATORE JUVE, LA PREFERENZA DEI TIFOSI – Mentre le società di Serie A e la Lega Calcio cercano faticosamente di trovare una soluzione alla difficoltà di far giocare le partite di questa stagione sportiva, l’attenzione dei tifosi si sposta già sulla prossima. L’insoddisfazione dei supporter della Juventus è un tratto distintivo di una tifoseria abituata a vincere con continuità in Italia e per questo decisamente esigente. Come interpretare diversamente il fatto che secondo quanto rilevato dall’Osservatorio Eurobet (www.eurobet.it) appena il 3,5% dei tifosi si aspetta di vedere Sarri ancora sulla panchina bianconera. In particolare a far sognare il popolo bianconero sono due allenatori più volte accostati alla Vecchia Signora: Gasperini – capace di stupire anche l’Europa con il gioco frizzante dell’Atalanta e capace di attrarre ben il 35% delle scelte dei tifosi seguito a breve distanza da Guardiola con il 31% – che potrebbe decidere di lasciare il Manchester City prima della scadenza del suo contratto nel 2021 se venisse confermata l’esclusione della squadra inglese dalle coppe europee. (L’ARTICOLO COMPLETO)

AGNELLI NELLA BUFERA – Andrea Agnelli è tornato a parlare della riforma delle competizioni Uefa. Lo ha fatto nel corso del suo intervento all’FT Business of Football Summit. A far discutere, però, le parole sull’Atalanta: “Ho grande rispetto per quanto sta facendo l’Atalanta, ma senza storia internazionale e con una grande prestazione sportiva ha avuto accesso diretto alla massima competizione europea. È giusto? Penso poi alla Roma, che negli ultimi anni ha contribuito a mantenere il ranking dell’Italia e si trova fuori dopo una brutta stagione, con tutto ciò che ne consegue a livello economico. Vanno protetti investimenti e costi”. (L’ARTICOLO COMPLETO)

Coronavirus, un ex calciatore della Juventus in quarantena [NOMI e DETTAGLI]

A Catanzaro avevano già previsto tutto anni fa: “Infetti da Coronavirus” [FOTO]

Gene Gnocchi attacca Agnelli: “Vorrei che l’Atalanta vincesse la Champions e la festeggiasse a Torino”

Interrogazione parlamentare d’urgenza per la Serie A: la proposta per le partite in chiaro

Coronavirus, positivo ex calciatore di una nazionale: aveva assistito ad una partita, due squadre nei guai!

Il Coronavirus stravolge la Serie A: il TABELLONE delle partite e la GUIDA con tutte le DATE delle gare rinviate