Stop a Champions ed Europa League per il Coronavirus? La decisione dell’Uefa

Si è parlato del possibile stop alle coppe internazionali e quindi a Champions ed Europa League per il Coronavirus: la decisione della Uefa

La riunione è ancora in corso ma il tutto sembra rimandato a martedì 17 marzo. La Uefa, infatti, sembra intenzionata a rispettare il programma di Europa League di oggi. Dunque, si dovrebbero disputare le sei gare della seconda competizione europea per club, a discapito dell’allarme Coronavirus. La stessa Uefa ha invitato i rappresentanti delle 55 federazioni, insieme al board dell’Eca, le Leghe europee e rappresentanti FifPro a un meeting in videoconferenza in programma martedì 17 marzo. Si parlerà non solo del futuro delle coppe ma anche dell’Europeo 2020.

Coronavirus, van Dijk non si allarma: “Rugani positivo? Lui è a Torino, io qui”

Real Madrid, tutta l’area sportiva in quarantena: c’è un positivo, si ferma anche il calcio

Coronavirus, Gasperini: “è come la peste”, e sulla sospensione del campionato…

In Gran Bretagna va avanti tutto, anche il calcio: “Qui non fermiamo nulla, negli altri paesi stanno adottando provvedimenti non dettati dalla scienza”

Coronavirus, è ufficiale: la Liga si ferma per due settimane