L’allarme del calciatore sulla ripresa dei campionati: “ho paura di prendere il Coronavirus”

L'intenzione per il campionato di calcio è quella di completare la stagione. Ma c'è anche chi ha paura di contrarre il Coronavirus

Si sta lavorando senza sosta per riprendere i campionati, sospesi ormai da più di un mese a causa dell’emergenza Coronavirus. L’obiettivo comune è quello di concludere la stagioni ed assegnare gli obiettivi di scudetto, Champions, Europa League e salvezza. Su questa linea anche la Premier League, ma qualcuno è perplesso sulla possibilità di tornare in campo. Tra questi Willian, calciatore del Chelsea.

“Se ricominciassimo a giocare senza tifosi, ma ci fosse un contatto in campo forse potremmo trasmetterci il virus – ha detto alla Associated Press –. Se prendo il virus, poi torno a casa dopo la partita per stare con la mia famiglia lo potrei passare a mia moglie o alle mie figlie. Dobbiamo stare attenti a questo”. Giocare a porte chiuse? “Non è una cattiva idea ma devono sapere molto attentamente cosa succederà. Forse un giocatore può avere il virus e scendiamo in campo l’uno contro l’altro, sai?”.

Coronavirus, la rivelazione shock: “Era già fra di noi prima di Natale…”

Coronavirus, i dati odierni: record di tamponi e guariti da inizio epidemia!

Ripartenza calcio, arrivano conferme. Ricciardi (OMS): “Stiamo proponendo di giocare al Centro-Sud”