“Non paga il debito, deve essere esclusa dalle Coppe”, Mihajlovic furioso con la squadra

Il tecnico Sinisa Mihajlovic aspetta il pagamento di un risarcimento. L'allenatore del Bologna ha chiesto l'eclusione dall'Europa per il club

“Lo Sporting Lisbona non paga, va escluso dalle coppe europee”. E’ quanto chiede l’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic. Il tecnico serbo secondo una sentenza del TAS, ha diritto a un risarcimento da 3 milioni di euro. Il riferimento è al 2018 quando i lusitani decisero di sollevarlo dall’incarico dopo appena nove giorni. Nella giornata di ieri si è diffusa la notizia dell’avvenuto pagamento da parte del club, Mihajlovic però ai microfoni di A Bola ha dichiarato.

“Ho sempre evitato di commentare pubblicamente questa vicenda e di rispettare il silenzio processuale ma, data la disinformazione nata dalle notizie, presumo divulgate dallo Sporting o da membri del club, non ho alternative a una dichiarazione che le corregga. Al momento, lo Sporting non ha onorato il debito e non ha pagato integralmente quanto previsto dal Tas il 28 novembre 2019. Da inizio anno, quando il club ha riconosciuto il proprio debito, non ha fatto altro che tentare di ritardare il pagamento”.

Dal Pino: “Naturale che la Lega Serie A voglia giocare a pallone, ma ci deve essere un protocollo sanitario”

“Ci ho provato, ma quando scendo in campo ho paura”: lo voleva Mourinho, si ritira a soli 24 anni

Coronavirus, lo studio: “il 100% dei pazienti sviluppa anticorpi”