“Vi racconto la scazzottata con Balotelli”, il retroscena di Materazzi

Marco Materazzi svela un retroscena sulla scazzottata andata in scena con l'attaccante Mario Balotelli. Ecco l'episodio raccontato dall'ex difensore

Marco Materazzi non è mai banale. Quando parla l’ex difensore dell’Inter l’argomento è sempre molto interessante. Importanti retroscena nel corso di una diretta Instagram con lo chef Davide Oldani, si parla anche di un episodio di tensione con Balotelli, come riporta anche Alfredo Pedullà.

SU BALOTELLI – Sull’episodio del 2010 dopo il Barcellona. “Io voglio bene a Mario, ma se l’era meritata. Oggi siamo tornati a essere più che amici, praticamente fratelli. In quella circostanza fece una cosa che non doveva fare, giocare male; il discorso della maglietta passò in secondo piano. Prima della partita sul pullman ci disse “oggi entro e gioco male” e a quel punto gliele promisi. Quando entrò, fece un’azione tirando da fuori anziché andare in contropiede: c’era Milito in panchina che lo voleva ammazzare”.

“Un giorno mi innamorai di suo padre, che dopo la partita col Rubin gli disse “non mi sei piaciuto, devi giocare più con i compagni. E basta andare in giro con le ragazze, vai a fare un giro in bici al parco”. Lì diventò il mio idolo incontrastato. Tornando a Mario, la settimana successiva alla gara col Barça dissi a Mourinho di schierarmi nelle partitelle contro Balotelli, che dopo pochi secondi se ne andava negli spogliatoi”.

Serie A, la stagione si conclude solo al Centro-Sud? Ecco gli stadi che potrebbero ospitare la competizione [FOTOGALLERY]

Spadafora: “la ripresa della stagione? Spero di mantenere la data del 4 maggio” [VIDEO]

Coronavirus, la confessione del presidente: “la situazione era precipitata, febbre e difficoltà a respirare”