“Zeman teneva tantissimo a un fischietto. Un giorno lo trovammo al collo di un’oca”: l’aneddoto di Casiraghi

Pierluigi Casiraghi, ex attaccante di Lazio e Juventus, ha parlato a Sky Sport raccontando anche alcuni retroscena del periodo biancoceleste

Pierluigi Casiraghi ha giocato con la maglia della Lazio dal 1993 al 1998. L’attaccante è stato allenato da Zdenek Zeman. Intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’, Casiraghi ha raccontato un divertente aneddoto sul boemo: Zeman aveva sempre un fischietto a cui teneva moltissimo, una volta sparì dopo un allenamento. Dopo un po’ passò un’oca con il fischietto al collo, era stato Gascoigne a metterglielo. Gazza è stato un grande giocatore con caratteristiche particolari, ma è stato anche sfortunato perché ha avuto tanti infortuni. Poi aveva delle debolezze, come quella dell’alcool, abbiamo cercato di aiutarlo ma i problemi personali devi avere anche la forza di risolverli da solo. Il mio miglior anno è stato quello con Zeman. Il suo gioco offensivo mi esaltava”.

Cataldi e il ‘particolare’ regalo della moglie per Pasqua. E sullo scudetto ammette: “Darei qualsiasi cosa”

Rezza ritratta: “Apertura a porte chiuse? Difficile, ma si può valutare. Diaconale ha preso la battuta sul serio”