“Ricordo quello che diceva Allegri, ogni tanto sparava str***ate”: nuova frecciatina dell’ex Juventus

Una diretta Instagram con l'ex compagno alla Juventus e una nuova frecciatina a Massimiliano Allegri: "Ogni tanto sparava str***ate"

Medhi Benatia non ha avuto un buon rapporto con Massimiliano Allegri. Il difensore marocchino, ex Juventus, non lo ha nascosto nemmeno in una diretta Instagram con l’amico Blaise Matuidi. Queste le parole riportate de ‘ilbianconero.com’: “La nostra carriera? Non è stato facile, abbiamo avuto i nostri problemi. Io ho lavorato, come te ero uomo squadra. Ricordo quando ti hanno lanciato al Troyes, poi non ti hanno più tolto dalla squadra. Una curva sempre in salita. E ricordo quello che diceva Allegri, che ogni tanto sparava str***ate, ma su di te diceva che ti si capiva dalla faccia. Che eri un giocatore che giocava 30, 40, 50 partite con tutte le squadre in cui è stato. Quindi uno essenziale in tutti i gruppi, per tutti gli allenatori. Nessun mistero. Ne abbiamo parlato spesso, hai fatto anni pazzi in cui hai segnato 15 gol. E ti chiedi: ma come? Fa il centrocampista difensivo e fa 15 gol? Top player. Quanto hai vinto, 25 titoli? La costanza, la regolarità ad alto livello, sta tutto in quello che metti e fai tutto il giorno. Io sono più vicino alla fine, sono solito guardarmi indietro: non abbiamo rubato niente, abbiamo lavorato duro. E nessuno ci ha dato nulla gratis”.

Calciomercato Juventus, Paratici svela tutto: Pogba, lo scambio Pjanic-Arthur, Higuain e Dybala