“Credo che debba rassegnare le dimissioni. So come è diventato presidente della FIFA”: Platini accusa Infantino

Michel Platini, ex presidente della UEFA, attacca Gianni Infantino, numero 1 della FIFA: "Dovrebbe rassegnare le dimissioni"

L’ex presidente dell UEFA, Michel Platini, ha attaccato Gianni Infantino, numero 1 della FIFA, in un’intervista rilasciata alla rivista svizzera ‘L’Illustre’: “Infantino è arrivato alla presidenza della Fifa per una sapiente combinazione di circostanze, io credo che dovrebbe rassegnare le dimissioni“. Secondo Platini, Infantino avrebbe rapporti confidenziali con il procuratore generale svizzero, Michael Lauber: “Forse si credono intoccabili, credo che certi rapporti siano cominciati a inizio estate 2015 per tenermi fuori dalla corsa per la presidenza della FIFA”.

Serie A, la Lega propone la ripresa dal 13 giugno: la data è stata scelta a maggioranza dai club