“Quando ho preso Gervinho ci facevano le pernacchie, a gennaio qualcuno voleva mandarlo via”: parla Faggiano

Il ds del Parma, Daniele Faggiano, si toglie qualche sassolino dalla scarpa su Gervinho oltre a sbilanciarsi su quanto accaduto a gennaio: e su Giovinco...

Gervinho? Quando l’ho preso mi ridevano dietro, ci facevano le pernacchie. Poi è stata la nostra fortuna, e viceversa. Cos’è successo a gennaio? Non so se era lui che volesse andare via, ma non penso. Penso che qualcuno volesse farlo andare via, ma non qualcuno del suo entourage. Gervinho non è andato più in Qatar di certo non perché ha firmato tardi, se lui avesse voluto andare avrebbe potuto firmare al mattino”. Sono le parole, a Parmalive.it, del ds del Parma Daniele Faggiano.

Giovinco? L’idea c’è stata visto che ho parlato con chi lo segue e con il ragazzo a gennaio, perché se fosse andato via Gervinho avremmo dovuto cautelarci. Il ragazzo sarebbe stato entusiasta dell’idea, ma dobbiamo guardare a tante cose, sia economiche che di lista”.