Pronostici Bundesliga, si torna in campo: gol e spettacolo in Dortmund-Schalke, ok il Bayern

Pronostici Bundesliga, finalmente si torna in campo dopo l'emergenza Coronavirus. Le indicazioni in vista dell'interessante turno

Pronostici Bundesliga – Si torna finalmente in campo. Tutti gli occhi del mondo del calcio sono puntati sulla Bundesliga, il campionato tedesco è il primo tra i più importanti a giocare dopo l’emergenza Coronavirus. Il turno inizia con il botto, partite interessanti ed in grado di lasciare indicazioni per la classifica. In particolar modo, il big match mette di fronte Dortmund e Schalke, partita che non ha bisogno di presentazioni. Il Lipsia impegnato davanti al pubblico amico contro il Friburgo, mentre il Monchengladbach sarà chiamato dalla trasferta contro il Francoforte. Anche nella giornata di domenica il programma regala due sfide: il Colonia contro il Mainz ed il Bayern Monaco in trasferta contro l’Union Berlino. Lunedì il posticipo tra Werder Brema e Leverkusen.

Pronostici Bundesliga

DORTMUND-SCHALKE OVER – Partita che promette gol e grande spettacolo. I padroni di casa sono pienamente in corsa per la vittoria del titolo, possono vincere anche con margine contro una squadra forte ed in lotta per l’Europa.

HOFFENHEIM-HERTHA X – Stagione altalenante per le due squadre, un pareggio potrebbe anche accontentare entrambe: da valutare la condizione fisica dopo lo stop forzato.

LIPSIA-FRIBURGO 1 – Campionato veramente incredibile per il Lipsia che può impensierire anche Dortmund e Bayern. Contro il Friburgo non può permettersi passi falsi.

FRANCOFORTE-MONCHENGLADBACH GOAL – Una leggera preferenza per gli ospiti, ma il Francoforte in casa è sempre un osso molto duro. Si può puntare sul gol.

UNION BERLINO-BAYERN MONACO 2 – Partita sulla carta agevole per la capolista. L’Union Berlino non sembra in grado di poter strappare un risultato positivo al Bayern.

Scandalo calcioscommesse, due squadre nella bufera: “pronti ad intraprendere un’azione legale” [NOMI e DETTAGLI]

“Mio padre è asmatico, non posso prendere il virus”: tutti i dubbi dell’attaccante