Risultati Bundesliga, 26ª giornata – Il Dortmund si diverte, beffa Augusta, tris Herta: la classifica aggiornata

IL RIEPILOGO DEL POMERIGGIO

Risultati Bundesliga 26ª giornata – In Germania il campionato è ripartito. Si sono appena concluse le cinque gare delle 15.30 relative alla 26ª giornata di Bundesliga.

C’è qualcosa che, dopo diverse settimane, non è cambiata: i gol di Haaland. E’ sua la prima marcatura dopo la ripresa, da cui poi il Borussia Dortmund dilaga e travolge un irriconoscibile Schalke 04: 4-0 il finale. Risultato rotondo anche per l’Herta Berlino: tris in casa dell’Hoffenheim, maturato nella ripresa. Il Lipsia non va oltre il pari contro il Friburgo, capace anche di passare in vantaggio. I padroni di casa spingono per gran parte del match, ma trovano solo l’1-1 al 77′ con Poulsen. Nella foga per provare a ribaltarla, rischiano la beffa quando subiscono il gol del nuovo svantaggio in pieno recupero, annullato poi per fuorigioco. La beffa invece arriva per l’Augusta, che cade in casa contro il Wolfsburg. I locali vanno sotto, pareggiano e passano avanti, ma il Var annulla e al 91′ il gol di Ginczek decide la contesa. Pari a reti bianche tra Fortuna Dusseldorf e Paderborn. Di seguito la classifica aggiornata.

Augusta-Wolfsburg 1-2 [43′ Steffen (W), 54′ aut. Casteels (W), 91′ Ginkzek (W)]
Dortmund-Schalke 04 4-0 [29′ Haaland, 45′ e 63′ Guerreiro, 48′ Hazard (B)]
Dusseldorf-Paderborn 0-0
Hoffenheim-Hertha Berlino 0-3 [59′ aut. Akpoguma (Ho), 60′ Ibisevic (He), 74′ Cunha (He)]
RB Lipsia-Friburgo 1-1 [34′ Gulde (F), 77′ Poulsen (L)]

  1. BAYERN 55
  2. BORUSSIA DORTMUND 54
  3. LIPSIA 51
  4. BORUSSIA MONCHENGLADBACH 49
  5. BAYER LEVERKUSEN 47
  6. WOLFSBURG 39
  7. FRIBURGO 37
  8. SCHALKE 37
  9. HOFFENHEIM 35
  10. COLONIA 32
  11. HERTA BERLINO 31
  12. UNIONE BERLINO 30
  13. EINTRACHT FRANCOFORTE 28
  14. AUGUSTA 27
  15. MAGONZA 26
  16. FORTUNA DUSSELDORF 23
  17. WERDER BREMA 18
  18. PADERBORN 17

In Bundesliga si riparte, le prime immagini dai campi [FOTOGALLERY]

Che emozione! Che bellezza! E’ un segnale di normalità