Tavecchio: “Credo che, una volta ripreso il campionato, si potrà andare in 20000 in uno stadio da 40000”

Carlo Tavecchio, ex presidente della FIGC, ha detto la sua sulla ripresa della Serie A e, in particolare, sugli stadi a porte chiuse

Intervenuto ai microfoni di ‘TMW Radio’, l’ex presidente della FIGC Carlo Tavecchio ha parlato della ripresa del calcio e degli stadi a porte chiuse: “C’è talmente tanta voglia di vedere del calcio che questo handicap sarà superato. Poi credo che, una volta che riprende il campionato, si potrà andare in 20.000 in uno stadio che ne contenga 40.000, tenendo un metro di distanza. Non credo si possa lasciare fuori dalla porta una parte culturale e socio-economica tale”.

Riapertura stadi in Italia, non solo Agnelli: “I club chiedono ingressi tra il 10 e il 25% per metà luglio”