Fantacalcio, tutto quello che c’è da sapere alla ripresa: i recuperi, il 6 politico e l’asta di riparazione

La ripresa del campionato di Serie A coinciderà con la ripresa del Fantacalcio, per chi ha avuto la pazienza di aspettare il ritorno in campo

Un’attesa lunghissima, sembrata eterna. Finalmente la Serie A è pronta a ripartire e con essa torna anche il Fantacalcio. C’è chi ha avuto la pazienza di aspettare il ritorno in campo delle squadre e chi, invece, ha preferito annullare il tutto, avendo una visione un po’ troppo pessimistica. Una decisione avventata forse, ma che in molti casi ha fatto anche del bene visto che alcune leghe hanno deciso di devolvere in beneficenza il montepremi. Ma, a chi ha scelto di portare a termine la stagione fantacalcistica sorgono dei dubbi: cosa accadrà alla ripresa? Andiamo a vedere velocemente cosa dice il regolamento.

La prima gara in assoluto (Coppa Italia a parte) dopo lo stop sarà Torino-Parma, in programma il 19 giugno alle 19:30. In due giorni verranno giocati, oltre al già citato, altri 3 recuperi. Chi per la 25ª giornata aveva optato per i 6 politici e aveva già calcolato tutti i risultati inserendo questi voti non ha nessun problema; chi invece ancora stava aspettando questi voti per concluderla, potrà sapere l’esito della giornata al termine degli incontri in programma. Ogni lega avrà già deciso in totale autonomia come comportarsi. Ovviamente le formazioni schierate a marzo rimangono tali, senza possibilità di alcuna modifica.

C’è chi ha scelto di fare una nuova asta di riparazione, non prevista. Ma, viste le tante gare ravvicinate e il maggiore rischio di infortuni, meglio cautelarsi. A tal proposito, ‘Fantagazzetta’ propone di aumentare il budget di ogni fantasquadra e aumentare il numero di giocatori in rosa. Un’asta di riparazione, se tutti i membri del Fantacalcio sono d’accordo, può avere un senso, a questo punto della stagione. Nessun problema, invece, per quanto riguarda i calciatori in scadenza al 30 giugno. E’ già stato deciso infatti di prolungare questi contratti fino al termine della stagione regolare. L’altra novità introdotta per l’emergenza è la possibilità di effettuare 5 sostituzioni. No, non al Fantacalcio (sarebbe bello). Ma questa regola viene incontro anche a chi gioca il pallone virtuale. Potenzialmente, ad ogni giornata, ci saranno 40 calciatori in più ad andare a voto. Una manna dal cielo per chi ha in rosa giocatori che finora hanno disputato pochi spiccioli. Chissà che non sia giunto anche il loro momento. E allora non resta che augurarvi buon campionato e, ovviamente, buon Fantacalcio!