Inter, Marotta: “Lautaro? Non ci sono i presupposti per la cessione, situazioni anomale per Sanchez e Moses”

Il dirigente Marotta ha parlato delle strategie dell'Inter, prima della partita del campionato di Serie A contro il Sassuolo

“Lautaro? Siamo stati molto chiari, abbiamo rimarcato che l’Inter è un club nobile, che non intende vendere i giocatori migliori e anche nel caso di Lautaro vale la stessa regole. Se il giocatore non manifesta questa sua volontà di andare via, non ci sono i presupposti per la cessione. Sanchez e Moses? Abbiamo voluto portare a termine questa stagione e sappiamo che ci sono controindicazioni. Qualche situazione anomala dal punto di vista regolamentare che andrebbe disciplinata e mi riferisco ai prestiti che trovano disparità da un club all’altro. Ci troviamo davanti ad una trattativa vera e propria che può concludersi positivamente o negativamente. Questo va normato per far sì che i calciatori abbiano diritto a partecipare alle competizioni che devono volgere al termine. Spero che quanto prima ci sia un provvedimento della Fifa per disciplinare questa normativa”. Sono le dichiarazioni del dirigente Marotta su DAZN, prima della partita conto il Sassuolo.

Incidente stradale con lo scooter: morta ex calciatrice di Inter e Milan [NOME, FOTO e DETTAGLI]