“Maradona chiamò sua figlia Giannina perché mi amava, vorrei riabbracciarlo”: la confessione della Nannini

La confessione di Gianna Nannini: "Maradona chiamò Giannina sua figlia percHè mi amava, vorrei rivederlo e riabbracciarlo"

Erano i Mondiali del ’90 e Gianna Nannini ed Edoardo Bennato cantavano ‘Un’estate italiana’, brano che venne eseguito a San Siro prima della gara inaugurale Argentina-Camerun. La nota cantante ha ricordato quei momenti al quotidiano ‘La Nacion’, svelando un retroscena su Diego Armando Maradona: “Fu un giorno magico. L’abbraccio che ci demmo io e Maradona, sappiamo solo io e Diego come fu. E resterà nella storia. Quell’abbraccio mi restò attaccato al corpo e al cuore. Diego era un mio fan ed è per questo che chiamò sua figlia Giannina. Non lo vidi più da quando smise di giocare in Italia. Un giorno mi piacerebbe rivederlo per tornare ad abbracciarlo. Mi amava molto come cantante”.

Abel Balbo, dagli inizi grazie ad un avvocato all’Inter saltata per colpa della firma: oggi ha cambiato vita