Serie A, Marotta: “L’algoritmo non può essere una soluzione, a quel punto meglio cristallizzare la classifica”

L’ad dell’Inter Beppe Marotta ha detto la sua sull'eventuale utilizzo di un algoritmo per decidere la classifica della Serie A

Beppe Marotta, ad dell’Inter, ha parlato del possibile utilizzo di un algoritmo per decretare la classifica finale della Serie A. Queste le sue parole a ‘La Gazzetta dello Sport: L’ algoritmo non può essere una soluzione. Come può considerare “l’ imprevedibile” che è alla base del calcio? Siamo assolutamente contrari a qualsiasi soluzione alternativa che non sia quella di finire il campionato o cristallizzare la classifica. Se non si potrà chiudere il campionato è perché sarà ripartita l’epidemia, e allora non vedo come si possano giocare playoff e playout. Meglio considerare la classifica fino a quel punto”. La proposta dell’algoritmo è stata lanciata nei giorni scorsi dal presidente della FIGC Gravina e verrà discussa l’8 giugno durante il Consiglio Federale. Ma le prime reazioni non sembrano essere entusiasmate.

Calendario Serie A, come si calcola l’algoritmo? La classifica in caso di piano C, ma i club storcono il naso