“Ventura allenatore della Nazionale? Ho pensato: il calcio italiano è finito”, l’ex attaccante rivela

L'ex attaccante rivela: "Quando mi hanno detto che Ventura era diventato CT della Nazionale ho pensato che il calcio italiano fosse finito. E infatti..."

Dario Silva non ha mai nascosto l’antipatia verso Gian Piero Ventura. L’ex attaccante del Cagliari ha svelato alcuni retroscena, in un collegamento con ‘La Gazzetta dello Sport’: “Avevamo due caratteri completamente diversi, andare d’accordo era difficile. Ho detto a Cellino: ‘O lui o me‘. Il presidente mi disse tutti e due. Non voleva scegliere, così gli dissi ‘Allora preferisco andare via io, arrivederci’. Quando mi hanno detto che Ventura era diventato allenatore della Nazionale ho pensato ‘Ma come avete fatto a metterlo CT dell’Italia?. Il vostro calcio è finito. E infatti ha lasciato l’Italia fuori dal Mondiale'”.

“Ho perso mezza gamba, ora lavoro in pizzeria. Sogno di fare il ciclista”: l’ex Cagliari Silva racconta