Bologna, Mihajlovic: “rottura con la società?”, il tecnico risponde così

Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic ha deciso di uscire allo scoperto in relazione alle ultime voci su una rottura con la dirigenza

Il Bologna sta disputando una stagione positiva, nonostante la brutta sconfitta nella partita di campionato contro il Milan. Sono circolate voci di una possibile rottura tra Mihajlovic e la dirigenza, il tecnico ha parlato così alla vigilia della sfida contro l’Atalanta. “Problemi con la società? Sono tutte c****te”. 

“Si dice che io sia diviso dalla società per i programmi sul futuro. Non è vero: ogni allenatore vorrebbe avere 24 campioni ma non è possibile. Io conosco i piani di crescita del Bologna, li accetto: ci sono 7 squadre superiori e due come Fiorentina e Torino che puntano a risalire. Con i dirigenti lavoriamo per come colmare le lacune con acquisti mirati”.

“L’Europa non è obbligatoria quest’anno. Oggi non dipende solo da noi, ma nel tempo, se saremo bravi, potremo farlo diventare un obiettivo reale. Non c’è rottura, quindi, ma unità d’intenti”.

“Perdere come col Milan mi fa imbestialire. Da ragazzo facevo lo sparring partner nella boxe, non mi piaceva per nulla. Siamo stati così l’altro giorno. Il turn over era necessario giocando ogni tre giorni ma non può essere un alibi per subire una sconfitta così netta anche affrontando una squadra più forte di noi”. 

Mihajlovic-Ibrahimovic, che bello! Abbraccio sentito prima di Milan-Bologna [FOTO]