Il calcio piange giovane calciatrice: “sbalorditi e pieni di dolore”

Lutto nel mondo del calcio, giovane calciatrice è morta in seguito ad un aneurisma cerebrale. Il messaggio da parte della squadra

E’ morta Alina Seeber, 22enne calciatrice del Pfalzen-Natz, squadra di Eccellenza. Era un attaccante, considerata molto promettente e dal futuro assicurato, aveva giocato anche nella rappresentativa femminile del CPA di Bolzano.

Non ha superato un aneurisma cerebrale, accusato nella giornata di venerdì: “Sbalorditi e pieni di dolore dobbiamo dire addio alla nostra stimata compagna di squadra e amica Alina, che è stata strappata a noi troppo presto, cara Alina, siamo tutti infinitamente tristi per il fatto che tu non sia riuscita a vincere l’ultima partita. L’ultima e più importante partita. Ci mancherai, perché non eravamo solo una squadra, ma amici. Le tue risate, il tuo senso dell’umorismo e la tua spensieratezza rimarranno ora nei nostri ricordi”, si legge nel comunicato del Pfalzen-Natz.

Alina seeber

Tragedia nel mondo dello sport, campionessa mondiale trovata morta vicino casa: è suicidio