Calciomercato Napoli, Giuntoli rassegnato: “Milik più vicino alla cessione”. Poi si sbilancia su Osimhen

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, ha parlato di mercato nel pre-partita della gara contro il Genoa: importanti parole su Milik e Osimhen

Cristiano Giuntoli, ds del Napoli, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ del mercato del Napoli. Parole importanti sulle trattative per i rinnovi e su quelle in entrata. Si parte da Osimhen: “In questo momento non c’è trattativa: non abbiamo accordo con nessuno, lui è solo venuto a vedere la città. Se trattiamo lui non vuol dire che va via Milik, stiamo solo seguendo un calciatore importante”.

Un accenno anche ai rinnovi: “Stiamo lavorando forte su Zielinski, Maksimovic, Mario Rui, Di Lorenzo ed Elmas: contiamo di formalizzarli presto”.

Infine il nome che è sulla bocca di tutti, quello di Milik: “Non mi stupirei se la Juventus volesse Arek, è un giocatore molto forte. Il mercato ora vive un momento di stanca, è come se fossimo ai primi di maggio: c’è tutto da fare ancora. Milik è un calciatore molto bravo che in questo momento non ha ancora rinnovato: non è uno stupore che ci sono molte pretendenti a volerlo. In questo momento posso dire che la fumata bianca sul rinnovo non c’è, quindi è più vicino alla cessione che alla permanenza“.