Gravina: “il calcio non può vivere senza tifosi, aspettiamo indicazioni nei prossimi giorni”

Gabriele Gravina, presidente della FIGC ha affrontato l'importante argomento della riapertura degli stadi, gli ultimi aggiornamenti

“I derby rappresentano qualcosa di particolare, affondano il loro fascino nella storia e nella tradizione. Mi auguro che Juve – Torino sia il primo e l’ultimo derby senza tifosi allo stadio”. Sono le parole di Gabriele Gravina, presidente della FIGC, che ha parlato a ‘TuttoSport’.

“Lo spettacolo del calcio non può sopravvivere a lungo senza la passione dei tifosi. Se la curva dei contagi continuerà a scendere, mi auguro che il Comitato tecnico scientifico possa darci indicazioni nei prossimi giorni”. 

Tanti i club in difficoltà, alcuni rischiano di non iscriversi: “Gli interventi adottati da Federazione e Governo hanno attenuato gli effetti generati dal Covid-19. Quello che è successo non può essere la soluzione per chi aveva problemi anche prima della pandemia”. 

Altro che “sciagurati”: Napoli è Covid-Free 15 giorni dopo gli assembramenti per la festa dei tifosi. Adesso riaprite gli stadi!