Innovazione: nasce Lumen Venture, 25 mln a sostegno startup e Pmi (3)

(Adnkronos) – Il Ceo Fioranelli spiega che la società non ha “una preferenza di settore ma contiamo di beneficiare dell’esperienza nel Fintech guardando in primo luogo agli ambiti Insurtech, Healthtech, Foodtech”. Secondo i dati dei principali osservatori, il mercato del Venture Capital negli ultimi cinque anni ha registrato una crescita costante, fornendo un’opportunità d’investimento alternativa. Nel secondo trimestre del 2019 in Europa si è raggiunto il picco massimo di investimento nel Venture Capital, pari a 9,3 miliardi di euro.
Inoltre, in Italia, il 2019 è stato un anno record sia per il numero di operazioni realizzate, 148 rispetto alle 102 dell’anno precedente, sia per i capitali investiti, 597 milioni di euro contro i 521 del 2018. Nel 2020, in un “momento storico delicato”, Lumen Ventures punta al rilancio dell’ecosistema italiano delle startup, “anche verso l’estero”, partendo dalle idee che sono alla genesi dell’innovazione.
A partire dalla nascita della società fino all’autorizzazione di Banca d’Italia, Lumen Ventures, inoltre, si è affidata a figure professionali di grande esperienza. Nel percorso autorizzativo per divenire Sis, Lumen Ventures è stata assistita dallo studio legale internazionale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners, nelle figure di Renato Giallombardo e Raffaele Sansone, che continueranno ad affiancare il team come advisor legale e nell’attività di deal flow.