Insulti razzisti a Zaha, immagini shock sui profili social: aperta un’indagine [FOTO]

Shock per l'attaccante del Crystal Palace Wilfred Zaha. L'ivoriano è stato preso di mira da alcuni razzisti sui profili social: aperta un'indagine

I razzisti hanno preso di mira nelle ultime ore Wilfried Zaha, attaccante del Crystal Palace. Messaggi xenofobi ricevuti su Twitter, che portano la firma di alcuni sostenitori dell’Aston Villa, squadra di Birmingham avversaria dei londinesi nel pomeriggio. Per la cronaca, l’Aston Villa ha vinto la sfida per 2-0. Ma in mattinata gli incresciosi episodi. Non è la prima volta che Zaha viene insultato. L’attaccante ha scritto sui suoi profili: “Questo il risveglio”, inserendo alcuni post discriminatori, tra i quali uno con le immagini dei seguaci del Ku Klux Klan. La polizia postale inglese aprirà ora un’indagine per accertare chi siano i responsabili degli episodi. Vicinanza al suo calciatore anche da parte di Roy Hodgson, tecnico ex Inter e attuale manager del Crystal Palace: “Questo episodio dimostra le ragioni per cui i calciatori stiano seguendo la campagna ‘Black Lives Matter‘. Il razzismo è una vergogna che continua a perseguitare la nostra società. Non ci sono scuse, mi auguro che vengano prese misure severe e concrete al più presto”.