Italia, definito il calendario fino a fine 2020: otto sfide tra Nations League ed amichevoli

Definito il calendario della Nazionale Italia del ct Roberto Mancini fino a fine 2020: otto gare tra Nations League e due amichevoli

Con un comunicato pubblicato sul sito ufficiale, la FIGC ha reso noto il calendario della Nazionale Italiana allenata da Roberto Mancini fino a fine 2020. In attesa degli Europei, posticipati alla prossima estate, ritorna la Nations League. Otto le gare in programma, di seguito il testo integrale della nota della Federazione.

Firenze, Amsterdam, Parma, Danzica e Milano ospiteranno le prossime gare della Nazionale che torna in campo tra settembre e novembre, a quasi un anno di distanza dall’ultima uscita (9-1 all’Armenia lo scorso 18 novembre a Palermo), per un vero e proprio tour de force: 8 gare in due mesi, tra il 4 settembre e il 18 novembre, tra la nuova edizione della UEFA Nations League 2020/21 e due amichevoli con vista su Euro 2020 posticipato al 2021.

Proprio ieri sono state definite le sedi degli incontri di settembre e ottobre (kick off per tutte alle 20.45): gli Azzurri riprendono dalle prime due sfide di Nations League, con la Bosnia Erzegovina venerdì 4 allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze e con i Paesi Bassi lunedì 7 alla ‘Johan Cruijff’ ArenA di Amsterdam. A ottobre tre impegni: prima un’amichevole, con la Moldova, mercoledì 7 ottobre allo Stadio “Ennio Tardini” di Parma, poi le due gare di UNL con la Polonia domenica 11 alla ‘Energa Arena’ di Danzica e con l’Olanda mercoledì 14 allo Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano. Si chiude l’anno con altre 3 gare a Novembre delle quali le prime due in casa (sedi da stabilire entro la fine di questo mese): test con l’Estonia mercoledì 11 prima delle ultime due sfide che decideranno le sorti del girone di Nations League, con la Polonia domenica 15 e con la Bosnia Erzegovina mercoledì 18.

I precedenti a Firenze, Parma e Milano. L’Italia è imbattuta a Firenze, dove ha giocato 26 incontri: 20 vittorie e 6 pareggi. Risale a cinque anni fa l’ultimo match disputato al Franchi: un gol di Graziano Pellé regalò agli Azzurri il successo per 1-0 su Malta e tre punti preziosi per la qualificazione a EURO 2016. A Parma, dove gli Azzurri di Mancini hanno rifilato 6 reti al Liechtenstein nel marzo 2019, sarà invece l’ottava gara per gli Azzurri: finora 6 vittorie e un ko (con la Francia nel 2012). Milano aggancerà Roma nella classifica delle città che hanno ospitato più volte la Nazionale (59) e potrà così celebrare gli Azzurri nel 110° anniversario del loro esordio all’Arena Civica: nelle 58 gare disputate nel capoluogo lombardo l’Italia ha affrontato 23 avversarie (due volte in amichevole i Paesi Bassi, due successi nel 1928 e nel 1979 per 3-2 e 3-0), con uno score di 37 vittorie, 18 pareggi e 2 sconfitte e una media di 2.24 punti a partita (130 punti in 58 gare). Gli Azzurri non perdono a Milano da 95 anni e sono imbattuti nelle 45 gare disputate nello Stadio di San Siro poi “Meazza”.

I precedenti ad Amsterdam e Danzica. Sarà per gli Azzurri l’11a volta ad Amsterdam: oltre ai confronti con i Paesi Bassi (5, 2 vittorie e 3 pareggi), si contano anche le 5 gare disputate nelle Olimpiadi del 1928, chiuse con la medaglia di bronzo (4 vittorie, 4 pareggi e 1 sconfitta). A Danzica un’unica uscita: 1-1 con la Spagna nella fase a gironi di Euro 2012.

I precedenti con le 5 avversarie. Tre i precedenti con la Bosnia Erzegovina: dopo la sconfitta (2-1) in amichevole nel novembre 1996, la Nazionale ha vinto il doppio confronto nelle qualificazioni a EURO 2020 (2-1 a Torino e 3-0 a Zenica). Bilancio positivo anche con i Paesi Bassi: 21 i precedenti, 9 successi, 9 pareggi e 3 sconfitte, l’ultima gara, a Torino nel giugno 2018, coincise con la prima uscita in casa per l’allora neo CT Roberto Mancini, finì 1-1 (reti di Zaza e Ake’). Nelle 16 gare giocate con la Polonia 6 successi, 7 pareggi e 3 sconfitte; con i polacchi c’è, tra l’altro, l’unico precedente in Nations League: nel 2018 0-0 a Bologna e 0-1 a Chorzow. La Nazionale ha sempre vinto infine nei 4 precedenti con la Moldova e nei 6 confronti con l’Estonia.

Il calendario delle gare dell’Italia nel 2020.

4 settembre 2020 (Nations League): Italia-Bosnia Erzegovina (ore 20.45) – Firenze
7 settembre 2020 (Nations League): Paesi Bassi-Italia (ore 20.45) – Amsterdam
7 ottobre 2020 (amichevole): Italia-Moldova (ore 20.45) – Parma
11 ottobre 2020 (Nations League): Polonia-Italia (ore 20.45) – Danzica
14 ottobre 2020 (Nations League): Italia-Paesi Bassi (ore 20.45) – Milano
11 novembre 2020 (amichevole): Italia-Estonia (ore 20.45)
15 novembre 2020 (Nations League): Italia-Polonia (ore 20.45)
18 novembre 2020 (Nations League): Bosnia Erzegovina-Italia (ore 20.45)