Juve-Atalanta, Gasperini ironico: “Rigore di de Roon? Nettissimo. Gli tagliamo le braccia. Solo in Italia!”

Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, si è lamentato del calcio di rigore concesso per fallo di mano di de Roon nella gara contro la Juve

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, ha parlato ai microfoni di ‘DAZN’ dopo il pareggio contro la Juventus. Lamentele sul primo rigore della Juventus assegnato per tocco col braccio di de Roon, commentato ironicamente da Gasperini: Nettissimo. Grande rigore, importante. Il regolamento è questo in Italia, ma solo da noi. Nel resto del mondo non si assegnano questi rigori. Oggi è capitato contro, fine. Gli tagliamo le braccia. Hanno dato tanti rigori così. Il problema non è il regolamento ma l’interpretazione. Abbiamo fatto molto bene contro una grande squadra, ho chiesto di interpretare la gara in ottica Champions. Volevo capire se riuscivamo a reggere la forza d’urto, sono contento della prestazione e deluso per non aver vinto. In caso di successo avremmo lottato per lo scudetto? Non credo. Per noi era una gara di prestigio, anche andando a meno sei a sei gare dalla fine, la Juventus difficilmente avrebbe potuto perderlo. Ci mancano cinque punti per la qualificazione matematica per arrivare di nuovo nei primi quattro, è quello il nostro obiettivo vero”.

Juventus-Atalanta 2-2, le pagelle di CalcioWeb: Ronaldo glaciale, accanimento terapeutico su Bernardeschi [FOTO]

La Juve rischia di “farsela addosso”, ma i rigori e Ronaldo la salvano: l’Atalanta beffata, ma meritava [FOTO]