Juventus-Torino, parola agli allenatori. Longo: “Risultato bugiardo, abbiamo dominato per lunghi tratti”

Al termine di Juventus-Torino, gara della trentesima giornata di Serie A vinta dai bianconeri per 4-1, hanno parlato Maurizio Sarri e Moreno Longo

La Juventus ha fatto proprio il Derby della Mole contro il Torino con un netto 4-1. E’ un Maurizio Sarri soddisfatto a metà, però, quello che ha commentato la gara ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Non era una partita semplice ma siamo andati in vantaggio subito. Il rigore del Torino ci ha innervosito e abbiamo avuto un momento di confusione. Poi nel secondo tempo è venuta fuori una qualità maggiore da parte nostra. Abbiamo lasciato la palla un po’ troppo scoperta nella metà campo avversaria e venivamo infilati dai loro centrocampisti. Noi non ci muovevamo benissimo e ci hanno infilato con facilità. Dybala deve giocare più vicino alla metà campo avversaria e più vicino a Ronaldo. Cuadrado mi ha sorpreso per l’applicazione e la disponibilità a giocare nella fase difensiva nonostante le sue enormi capacità nella fase offensiva. Sta giocando davanti con due giocatori notevoli. Sulla fascia destra stiamo facendo molto bene”.

Moreno Longo, allenatore del Torino, ha visto i suoi in palla e una Juve in difficoltà. Queste le sue parole a ‘Sky Sport’: “E’ stata una partita che analizzando i dati abbiamo giocato a viso aperto, contro una Juve che sapevamo poteva farti male. Il risultato è pesante rispetto a quello che si è visto sul campo. I primi due gol sono nati per nostre leggerezze ma abbiamo continuato a giocare. Diciassette tiri verso la porta dimostrano il tipo di partita che abbiamo fatto. Per lunghi tratti abbiamo dominato la partita“.

Juventus-Torino 4-1, le pagelle di CalcioWeb: Cristiano Ronaldo punisce i granata, Buffon highlander [FOTO]

Gol Cristiano Ronaldo, eccola la “prima” del portoghese in Italia su punizione [VIDEO]

I falli di mano e i rigori, la solita storia: De Ligt ci ricasca e Young invocato, ma ecco perché la decisione è giusta

Juventus, due assenze pesantissime per il Milan: De Ligt e Dybala diffidati e ammoniti

La Juve mantiene il distanziamento sociale dalla Lazio: poker al Toro ancora con “Dybaldo” [FOTO]