Juventus, vertice Agnelli, Paratici, Nedved: i motivi della discussione

La Juventus non sta attraversando un buon momento dal punto di vista del gioco e dei risultati. Vertice in dirigenza tra presente e futuro

La Juventus non sta di certo attraversando un buon momento, il club bianconero ha conquistato solo due punti nelle ultime tre partite frutto della sconfitta contro il Milan ed i pareggi contro Atalanta e Sassuolo. L’obiettivo scudetto è comunque vicino, ma non è ancora stato raggiunto, sarà molto importante la sfida contro la Lazio. Poi la dirigenza farà delle valutazioni complessive al termine della Champions League, anche sulla panchina guidata da Maurizio Sarri. Nelle ultime ore è andato in scena un vertice tra Andrea Agnelli, Pavel Nedved e Fabio Paratici. Si è parlato del presente, ma anche del futuro, della panchina bianconera e del mercato. Un argomento caldo è stato sicuramente quello riguardanti le difficoltà difensive, con nove gol subiti nelle ultime tre partite. Sul fronte panchina c’è fiducia in Sarri, ma il tecnico dovrà dare risposte sul campo tra campionato e Champions League, si giocherà la riconferma con l’obiettivo di vincere lo scudetto e almeno superare il turno contro il Lione. Sul fronte mercato gli obiettivi sono principalmente due: un altro centrocampista ed un attaccante.

“Rigore per la Juventus” in spiaggia: il VIDEO sfottò sui bianconeri diventa virale