Lazio, accolto il ricorso per Patric: ridotta la squalifica

Accolto il ricorso della Corte Sportiva d’Appello per Patric. Ridotta la squalifica del terzino Patric, espulso per un morso a Donati in Lecce-Lazio

La Corte Sportiva d’Appello, presieduta da Piero Sandulli, ha accolto il ricorso dei legali della Lazio ed ha ridotto la squalifica di Patric dalle quattro giornate inizialmente inflitte a tre. Lo spagnolo, nel match contro il Lecce, aveva dato un morso all’avversario Donati. Il comunicato della Figc spiega: “La Corte Sportiva D’Appello presieduta da Piero Sandulli ha parzialmente accolto il ricorso della Lazio avverso la sanzione della squalifica per 4 giornate e l’ammenda di 10mila euro comminate al calciatore Gabarron Gil Patricio in seguito all’espulsione rimediata in occasione della gara di campionato con il Lecce dello scorso 7 luglio. La Corte ha rideterminato la sanzione nella squalifica di 3 giornate e nell’ammenda di 20mila euro“. Il terzino potrà tornare in campo contro il Cagliari, ma salterà la gara contro la Juventus in programma lunedì prossimo.

Squalificati Serie A, il giudice sportivo: stangata per Juric, la multa è salata