Notte di paura per il calciatore, aggredito e picchiato: auto data alle fiamme [DETTAGLI]

Notte di follia. Paura per un calciatore, aggredito e picchiato da alcuni giovani, che poi hanno dato alle fiamme la sua auto

Una notte di paura quella vissuta dal terzino Ronael Pierre-Gabriel, arrivato solo un paio di settimane fa a Brest in prestito dal Mainz. Il calciatore è stato picchiato e la sua auto data alle fiamme. Il 22enne ha sporto denuncia e sono partite le indagini per cercare di risalire agli autori del vile gesto. Sui social network sono circolate anche le immagini della grossa berlina incendiata. Poco prima, spiega oggi l’Equipe, Pierre-Gabriel era stato bloccato da un gruppo di ragazzi molto giovani, che l’hanno aggredito e picchiato. Il giocatore ha cercato di difendersi ma poi è scappato, abbandonando l’auto. Da appurare ancora i motivi del gesto.