Ribaltoni Juventus e Inter: “via Paratici, torna Marotta. Conte in bianconero, Allegri in nerazzurro”

Clamorose novità che riguardano Inter e Juventus, le indiscrezioni dal punto di vista dirigenziale che riguardano le due squadre

Clamorose indiscrezioni anche dal punto di vista dirigenziale che riguardano Juventus e Inter. La stagione è ancora nel vivo, ma in casa bianconera sono stati fatti già dei bilanci ed il percorso non è stato considerato all’altezza. Ecco quanto dichiarato da Dagospia: “La delusione per l’annata in chiaroscuro (sconfitta in Supercoppa italiana contro la Lazio, sconfitta in finale di Coppia Italia contro il Napoli e la traballante gestione Sarri), sta facendo maturare la convinzione che occorra un cambio di passo anche a livello di management. Le ipotesi al vaglio della Continassa sono tre. La prima, ben vista da Andrea Agnelli, porterebbe al ritorno di Marotta che, all’Inter, non sarebbe così a suo agio con i mal di pancia continui di Antonio Conte. La seconda ipotesi, anche questa sponsorizzata dal presidente ma un po’ indigesta al resto della società, prevede la promozione di Claudio Albanese, responsabile della Comunicazione e delle relazioni esterne, temuto per la sua faccia sempre grugna, ma in possesso di grande personalità unita ad una professionalità che tutti gli riconoscono. La terza ipotesi porta a Federico Cherubini, braccio destro del capo dell’area tecnica Fabio Paratici. Agnelli prenderebbe due piccioni con una fava: la promozione di Cherubini porterebbe alle dimissioni di Paratici, finito nel mirino per aver spinto, in tandem con Nedved, per l’addio ad Allegri che ha portato all’arrivo di Maurizio Sarri. Oltre a un mercato discutibile”. 

Novità anche sul fronte Inter, sempre riportate dal sito Dagospia che cita sport.virgilio.it. Luca Fausto Momblano è intervenuto in diretta a TeleLombardia. “Il giornalista, grande esperto di mercato, ha parlato a nome di una “fonte molto autorevole”, che prima dell’inizio del match gli avrebbe fatto una rivelazione: “Zhang ha deciso di esonerare Conte al termine della stagione, indipendentemente dai risultati che otterrà d’ora in poi. L’unico scenario possibile sarebbe che Conte si accasa, quindi ribaltone anche alla Juve deciso da Agnelli con Conte al posto di Sarri e Acciughina all’Inter”. 

Inter, 20 punti persi da situazioni di vantaggio. E nel girone di ritorno sarebbe settima. Che sia questo il vero valore della squadra di Conte?

“Voglio prendere Cristiano Ronaldo”, il clamoroso annuncio dell’imprenditore vicino al Marsiglia