Ritorno tifosi allo stadio in Serie A, la Lega spinge: “Consentire la riapertura degli impianti già da questa stagione”

La Lega Serie A spinge affinché vengano riaperti gli stadi al pubblico già a partire dalle ultime giornate di questa stagione

Più volte, su questa pagine, la redazione di CalcioWeb ha spinto affinché si riaprissero gli stadi già da subito, quantomeno parzialmente. Gli assembramenti creati a Reggio Calabria, Napoli e Benevento, restando in Italia, lo dimostrano: al momento, nel nostro paese, l’emergenza è superata. Il Covid c’è ancora ma non si può parlare di situazione tragica o comunque complessa come lo poteva essere diversi mesi fa. Il ritorno alla vita di tutti i giorni, tra riapertura delle attività, passeggiate all’aperto e quant’altro, pur rispettando le norme del caso, non può escludere la possibilità che i tifosi tornino a tifare nei “propri impianti”.

Da questo punto di vista, la Lega Serie A ha lanciato un messaggio molto importante a seguito dell’Assemblea svoltasi oggi. Questa la nota, in cui si parla anche della questione diritti tv e pagamento dell’ultima rata a Sky. Di seguito la nota.

“Si è svolta oggi, alla presenza di tutti i venti Club collegati in video conferenza, l’Assemblea della Lega Serie A. Le Società, all’unanimità, hanno dato mandato al Prof. Vaccarella di reiterare a Sky l’intimazione al pagamento della rata scaduta a maggio in considerazione del decreto ingiuntivo emesso dal Tribunale di Milano. I Club comunque, a tutela e nel pieno rispetto dei propri tifosi, degli sponsor e di tutti gli stakeholders, hanno deciso di non sospendere l’esecuzione del contratto di licenza dei diritti audiovisivi nonostante il mancato versamento, da parte di Sky, dell’ultima rata del corrispettivo dovuto. Per quanto riguarda i diritti televisivi proseguirà nelle prossime settimane il lavoro preparatorio del bando per il triennio 2021-2024. E’ stata inoltre ribadita la necessità di favorire al più presto, nel pieno rispetto delle condizioni di sicurezza, la riapertura parziale degli stadi al pubblico. A tal proposito è in fase di finalizzazione un articolato protocollo che sarà inviato nelle prossime ore al Presidente della Figc Gabriele Gravina affinché possa utilizzarlo nelle interlocuzioni con le istituzioni governative competenti. La Lega Serie A, già nelle ultime gare di questa stagione, auspica che venga consentita a ciascuna Società, secondo le specificità di ogni realtà e impianto, la possibilità di riaprire i propri stadi ad un numero limitato di tifosi”.

Altro che “sciagurati”: Napoli è Covid-Free 15 giorni dopo gli assembramenti per la festa dei tifosi. Adesso riaprite gli stadi!

Ridateci i tifosi negli stadi e risparmiateci queste pagliacciate

Viva i tifosi che festeggiano assembrati

Toh, anche a Liverpool hanno festeggiato creando assembramenti: incoscienti italiani…