Roma-Inter, Conte: “Abbiamo un calendario folle, fatto per metterci in difficoltà. Sul gol di Spinazzola…”

Antonio Conte, allenatore dell'Inter, ha commentato il pareggio della sua squadra contro la Roma nella trentaquattresima giornata di Serie A

Si è chiuso in parità il primo posticipo della trentaquattresima giornata di Serie A. 2-2 tra Roma e Inter. Antonio Conte, allenatore dei nerazzurri, ha così commentato il punto ottenuto e la prestazione della sua squadra ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Stiamo facendo delle ottime cose. Se andiamo a vedere le reti segnate e quelle subite, siamo in Champions, con 14 punti di distacco dalla quinta. Anche Roma, Napoli e Milan avevano i nostri stessi obiettivi, non ce lo dobbiamo dimenticare. Non si può parlare di campionato sotto le righe e per chi non arriva in Champions cosa si dovrebbe dire? Ai ragazzi non posso rimproverare nulla. Abbiamo fatto una prova positiva contro una squadra in salute. Io vi farei vedere il nostro calendario. E’ un calendario folle fatto per metterci in difficoltà. Le nostre avversarie hanno sempre avuto un giorno di riposo in più di noi. C’è un’anomalia, se siete onesti vi rendete conto di quello che accade… Quando hanno fatto i calendari forse noi non eravamo presenti. Noi abbiamo un calendario folle, altre si riposano 5 giorni”. Poi Conte ha detto la sua su un episodio chiave del match, il gol di Spinazzola, viziato da un fallo non punito da Di Bello:Kolarov prende il calcagno di Lautaro. Massimo rispetto per gli arbitri, che stanno vivendo una situazione anomala. Non voglio attaccarmi a questo, che non se lo meritano. Certo che andando al riposo sull’uno a zero sarebbe stato diverso”.

Roma-Inter 2-2, le pagelle di CalcioWeb: da Spina… nel fianco a Spina…sola, qualcuno fermi Dzeko [FOTO]

Un punto per uno non serve a nessuno, 2-2 tra Roma e Inter: le due squadre frenano [FOTO]