Serie B, volata promozione. Crotone favorito, ma Spezia e Pordenone sperano ancora: il CALENDARIO a confronto

Quattro giornate alla fine del campionato di Serie B. 360 minuti per conoscere i verdetti. Accesa la volata promozione, con il Crotone favorito

Rush finale per il campionato di Serie B. 360 minuti da vivere in apnea, alla fine dei quali conosceremo la squadra che farà compagnia al Benevento nella prossima Serie A e chi, invece, dovrà affidarsi ai playoff per ottenere un posto nell’Olimpo del calcio italiano (oltre alle retrocesse insieme al Livorno e alle due che dovranno spareggiare nel playout). La compagine guidata da Pippo Inzaghi ha fatto terra bruciata intorno a sé, staccando il pass per la massima serie con sette giornate d’anticipo. Ma dietro c’è calca, specie per le zone che consentirebbero di disputare gli spareggi. Tante incognite, tante le squadre che potrebbero rientrare in corsa clamorosamente. Un equilibrio che potrebbe spezzarsi già nelle prossime due giornate. Per il secondo posto c’è una squadra nettamente favorita: il Crotone. Gli ‘Squali’ sono a quota 61 punti, cinque lunghezze di vantaggio sullo Spezia e sei sul Pordenone. Un gap che non dà sicurezza, ma mette la squadra di Stroppa in condizioni di essere artefice del proprio destino. Per qualcuno, come nel caso del Crotone, si tratterebbe di un ritorno in Serie A, per altri (Spezia e Pordenone) sarebbe la prima volta. Quel che è certo è che le tre squadre si daranno battaglia nelle quattro giornate che mancano alla fine del campionato. Due rimarranno deluse, una conquisterà la gloria.

Per i playoff molta incertezza. L’Empoli sembra essere quella con il calendario più agevole (Entella, Salernitana, Cosenza, Livorno) e potrebbe guadagnare qualche posizione migliore. Cittadella, Frosinone e Salernitana partono davanti alle altre e vogliono mantenere un posto prezioso e provare ad evitarsi qualche turno insidiando la terza e la quarta. Tutto aperto. Ma torniamo alla lotta per il secondo posto, quello che vale la Serie A. Salvo sorprese, saranno Crotone, Spezia e Pordenone a contenderselo. I ‘Pitagorici’ non possono, in ogni caso, festeggiare la promozione già nella prossima giornata. Gli scontri diretti con lo Spezia sono infatti in parità e anche in caso di sconfitta dei liguri e di vittoria dei calabresi i 9 punti di vantaggio non sarebbero sufficienti, mettendo in conto che il Pordenone potrebbe comunque scavalcare la squadra di Italiano. Dunque tutto sarà rimandato almeno alla trentaseiesima giornata. Lì sì si potrebbe avere il verdetto. Ma andiamo ad analizzare il CALENDARIO delle tre pretendenti alla Serie A.

CALENDARIO VOLATA PROMOZIONE (IN MAIUSCOLO LE AVVERSARIE IN TRASFERTA)

CROTONE: 61 PUNTI

35ª giornata: Salernitana

36ª giornata: LIVORNO

37ª giornata: Frosinone

38ª giornata: TRAPANI

SPEZIA: 56 PUNTI

35ª giornata: Venezia

36ª giornata: CREMONESE

37ª giornata: Entella

38ª giornata: SALERNITANA

PORDENONE: 55 PUNTI

35ª giornata: Cosenza

36ª giornata: ASCOLI

37ª giornata: Salernitana

38ª giornata: CREMONESE

Lotta Scudetto – Juve (forse) salva, ma a breve potrebbe accadere il finimondo: ecco perché. Il calendario