Serie C, il Potenza trema. Caiata consegna il club alla Regione: “Non riesco ad andare avanti”

Fulmine a ciel sereno in casa Potenza, il presidente Salvatore Caiata ha annunciato che lascerà il club lucano, consegnandolo alle Istituzioni

Una notizia sorprendente, visto che solo qualche giorno fa si giocava la possibile promozione in Serie B. Adesso il Potenza non è più nelle mani del presidente Salvatore Caiata. E’ stato lui stesso ad annunciarlo in una conferenza stampa: “Sono costretto a lasciare, non riesco ad andare più avanti”. Il club lucano, che pareggiando in casa della Reggiana è stato eliminato dai playoff di Serie C, verrà quindi consegnato alle istituzioni.

Non è possibile andare avanti da soloha detto – nessuno si è mai avvicinato a questo progetto, abbiamo sperato fino alla fine che il tessuto imprenditoriale del territorio ci sostenesse. Il prossimo campionato? E’ presto per parlarne, ma l’iscrizione prevede la presentazione di una fideiussione che ti vincola per due anni. E questo, al momento, non è possibile. Lascio una società sana e senza debiti, spero che qualcuno approfitti dell’opportunità. Tra l’altro in questi anni abbiamo raggiunto grandi risultati e nessuno poteva prevedere i danni che ha portato l’emergenza Covid”.

La Serie C che verrà, ecco come sarà il girone meridionale: tante new entry, grandi addii e un super ritorno [LE SQUADRE]