Bologna, Mihajlovic avverte la società: “Ci servono tre giocatori, ecco dove”. Poi ottime notizie sulla sua salute

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, ha fatto un bilancio della stagione dei felsinei e del decorso della sua malattia

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, ha tirato le somme sulla stagione. Il tecnico serbo ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Penso che sia un bilancio positivo quello di questa stagione. Senza un allenatore per tanti mesi e dopo il lockdown abbiamo fatto record di punti a abbiamo migliorato i punti dell’anno scorso. Sono stati bravi i ragazzi, alla fine dei conti sono felice”. Poi manda messaggi alla proprietà sugli investimenti sul mercato: “Non posso chiedere al mio club di spendere i soldi di Milan, Napoli o Roma, ma posso chiedere alla mia società di migliorare la rosa. Ci servono una prima punta, un difensore centrale e un terzino destro perché il prossimo anno Tomiyasu giocherà centrale. Possiamo prendere giocatori che caratterialmente mi assomigliano e abbiamo le idee chiare su quali profili andare”.

Mihajlovic ha dato anche ottime notizie sul suo stato di salute: “A livello personale, sono contento perché sto bene. Ho fatto esami tre giorni fa ed è tutto perfetto. Sono passati nove mesi dal trapianto e non potevo sperare meglio, non era scontato. Sto meglio di prima”.