Clamoroso Inter, Eriksen può già partire: le condizioni dettate dai nerazzurri

L'avventura di Eriksen all'Inter potrebbe essere finita dopo sei mesi. Un feeling mai sbocciato con Conte e i nerazzurri potrebbero virare su altri profili

Christian Eriksen potrebbe salutare l’Inter dopo soli sei mesi. Antonio Conte ha utilizzato il centrocampista danese perlopiù a gara in corso, raramente Eriksen è partito nell’undici titolare. Con la conferma dell’ex CT della Nazionale in panchina, Eriksen potrebbe essere ceduto ma, come riporta ‘calciomercato.com’, non a prezzo di saldo. Marotta crede nel calciatore e per questo l’idea di base della dirigenza nerazzurra non è la cessione. Ma si sa, il mercato è in continua evoluzione e, visto che Conte predilige giocatori diversi, il danese potrebbe rientrare in qualche scambio che possa portare a Milano un calciatore più utile e gradito all’allenatore. Senza scambi servirebbe un’offerta importante dalla Premier, con qualche club che ha mostrato interesse, per consentire all’Inter di fare una plusvalenza. In caso contrario, Eriksen rimarrà a Milano a disposizione di Conte.

Rivoluzione Inter, in 8 sul mercato. E dalle cessioni Conte avrà il tesoretto per i big [FOTOGALLERY]