Futuro Messi, la Liga prende posizione: “valida la clausola da 700 milioni”

Futuro Messi, situazione sempre più da decidere per l'attaccante del Barcellona. Nel frattempo la Liga ha deciso di prendere posizione

FUTURO MESSI  – Continua a tenere banco il futuro dell’attaccante Leo Messi. Il calciatore ha deciso di lasciare il Barcellona dopo i deludenti risultati della scorsa stagione e i rapporti ormai compromessi con la dirigenza. Ma la situazione è ormai in alto mare, non mancano i problemi per l’argentino. E’ arrivata una presa di posizione della Liga, la Pulce dovrà pagare la sua clausola di rescissione se vuole andarsene dal Barça, la Lega ha dato ragione al presidente Bartomeu.

“In relazione alle diverse interpretazioni (alcune delle quali contraddittorie tra loro) pubblicate nei giorni scorsi su diversi media, relative alla situazione contrattuale del giocatore Lionel Andres Messi con il Barcellona, la Liga ritiene opportuno chiarire: il contratto è attualmente in vigore e prevede una “clausola risolutiva” applicabile nel caso in cui Messi decida di sollecitare la risoluzione unilaterale anticipata del contratto, eseguita ai sensi dell’articolo 16 del regio decreto 1006/1985, del 26 giugno, che regola il rapporto di lavoro speciale degli atleti professionisti; in conformità con le normative applicabili, e seguendo la procedura corrispondente in questi casi, la Liga non effettuerà la precedente procedura di visto per il trasferimento del giocatore se non ha precedentemente pagato l’importo di detta clausola”.

Messi diserta le visite mediche, il bambino rimane deluso: la tristezza in poche immagini [FOTO]

Messi non si presenta ai test del Barcellona, Suarez è il primo a varcare i cancelli: i due volti dei blaugrana