Messi, il Manchester City è sempre in pole. Ma l’Inter può giocarsi alcune carte, il piano di Suning

Si decide il futuro dell'attaccante Leo Messi. L'Inter è in corsa per assicurarsi le prestazioni del calciatore argentino

Si decide il futuro di Messi, il calciatore più forte al mondo (insieme a Cristiano Ronaldo) è pronto a cambiare maglia. L’argentino ha già preso la decisione, storica: l’intenzione è quella di lasciare il Barcellona. Una scelta clamorosa considerando l’attaccamento alla maglia blaugrana. Ma non sembrano esserci i margini per proseguire il rapporto in Spagna, sono vari i motivi della rottura. In primo luogo i risultati, la scorsa stagione è stata veramente deludente sia in campionato che in Champions League, il rapporto con la dirigenza è ai minimi storici, il sostegno dei tifosi non può bastare per continuare il matrimonio. Messi ha già comunicato la decisione e dovrebbe ufficializzarla nei prossimi giorni con un messaggio sui social.

Messi
Photo by Manu Fernandez/Pool via Getty Images

E’ già partita l’asta per garantirsi le prestazioni dell’argentino. Al momento in pole c’è il Manchester City, il club inglese può permetterselo dal punto di vista economico, può contare sulla presenza dell’allenatore Guardiola e sull’amico Aguero. Messi ha intenzione di appellarsi alla clausola prevista fino al 10 giugno per liberarsi gratis, la cifra di 700 milioni richiesta dai blaugrana non è accessibile per alcun club. Ma non bisogna sottovalutare la pista Inter, ecco perché. Come riporta la ‘Gazzetta dello Sport’ c’è chi pensa che il possibile arrivo di Vidal a Milano sia una manovra di avvicinamento a Leo, come anche la conferma di Lautaro. La Pulce potrebbe essere una calamita importante per investimenti dal punto di vista pubblicitario e puntare sui diritti d’immagine del calciatore. Sono emersi tanti indizi nelle ultime settimane: dal trasloco di papà Jorge a Milano, in più i benefici fiscali sono sotto gli occhi di tutti. Inoltre dal mercato cinese sono in arrivo sponsor per decine e decine di milioni, tutti dedicati a Messi. Soldi necessari per convincere il calciatore e convincere possibili partnership. E questo potrebbe permettere di alleggerire il costo dell’operazione. Il Psg sembra defilato, si preannuncia una sfida tra Inter e Manchester City. 

Addio Messi, TycSports: l’annuncio tra pochi giorni sui social

Futuro Messi, dalla Spagna: “Bartomeu pronto a dimettersi, ma ad una condizione…”

Messi-Manchester City, altro indizio social: Aguero toglie il “10” dal profilo Instagram [FOTO]