Napoli, 8 giornalisti in quarantena nel ritiro di Castel di Sangro [DETTAGLI]

Una giornalista che segue il ritiro del Napoli ha scoperto di essere positiva al Covid-19 ed è stata messa in isolamento insieme ad altri sette colleghi

Otto giornalisti in isolamento a Castel di Sangro, sede del ritiro del Napoli. Lo riferisce l’ANSA. Il tutto è partito da una giornalista campana che seguiva i partenopei, che ha scoperto di essere positiva al Coronavirus ed è stata messa in isolamento in una struttura ricettiva locale, assieme ad altri sette colleghi, tutti risultati negativi. La giornalista, al suo ritorno da una vacanza in Sardegna, si era sottoposta al test sierologico e tampone in una struttura privata, dandone comunicazione alla ASL, fino a quando l’altro giorno le è arrivata la notizia della positività degli esami effettuati. Per la ASL abruzzese si trattava di una incerta positività, perché i test erano stati eseguiti in una struttura esterna non riconosciuta. “La donna – sottolinea il sindaco di Castel di Sangro, Angelo Caruso – sapendo di essere stata fuori regione ha adottato fin da subito tutte le precauzioni. Abbiamo seguito il percorso naturale del protocollo e il contagio resta circoscritto all’unico caso”.

PSG, Di Maria e Paredes sospetti positivi al Coronavirus: interrotte le vacanze a Ibiza. Anche Icardi a rischio

Real Sociedad, David Silva positivo al Coronavirus

L’Atalanta si ritrova a Zingonia: “Test anti-covid, ci sono tre positivi. Ma sono asintomatici”