Napoli, Osimhen si presenta così: tripletta in 8 minuti davanti a…1280 tifosi. Milik fa arrabbiare Gattuso

Victor Osimhen si presenta ai tifosi del Napoli con una tripletta in amichevole contro L'Aquila. Ma la vera notizia è il ritorno dei tifosi

Avversari modesti, L’Aquila e Castel di Sangro, ma le prime sgambate stagionali del Napoli si segnalano per due cose: la tripletta di Victor Osimhen e la presenza di 1280 tifosi nel triangolare disputato in Abruzzo. Applausi che i calciatori non ricordavano più e che la Giunta regionale, con l’ordinanza che ha aperto al ritorno dei tifosi sugli spalti, ha permesso. In campo, come detto e come ovvio, non c’è storia. Nel primo test, contro il Castel di Sangro, giocano le seconde linee. Alla fine è 10-0 (tripletta di Politano, doppietta di Younes, doppietta di Milik, gol di Di Lorenzo, Koulibaly e Gaetano). Da sottolineare, in negativo, la prestazione dell’attaccante polacco. Milik, infatti, si mangia un paio di gol a porta vuota e Gattuso lo sostituisce con Llorente alla mezz’ora. Nel secondo test, contro L’Aquila, altra goleada. Finisce 11-0 (triplette di Osimhen e Insigne, doppiette di Mertens e Lozano, gol di Ghoulam).

Calciomercato, continua il valzer di attaccanti. Nuovo difensore all’Atalanta, testa a testa Genoa-Udinese