Bper: Moody’s, positiva acquisizione di 532 filiali Intesa Sanpaolo

Roma, 7 set. – (Adnkronos) – Moody’s ‘promuove’ l’acquisizione da parte di Bper Banca di 532 filiali da Intesa Sanpaolo, una operazione definita “insolita, data l’attuale tendenza alla digitalizzazione nel settore bancario italiano” ma che “è positiva” per il profilo di credito di Bper che – si legge in una analisi – vedrà “migliorare la qualità dei suoi attivi, rafforzerà le sue capacità di generazione di ricavi, fornirà sinergie di costo e migliorerà la capacità della banca di partecipare in modo proattivo al consolidamento in corso del settore bancario italiano”.
L’agenzia ricorda come le filiali acquisite hanno circa 29 miliardi di euro di prestiti lordi, che porteranno il portafoglio crediti di Bper a circa 85 miliardi mentre l’indice di Npl delle filiali acquisite è del 6,5%, migliore del 9,1% di Bper a giugno 2020. Peraltro, secondo Moody’s “è probabile che l’indice di NPL di Bper rimanga elevato nel prossimo anno in assenza di cessioni di crediti inesigibili”.
Dopo l’acquisizione, conclude l’agenzia, Bper avrà la terza rete per numero di filiali in Italia e una presenza regionale più diversificata in particolare rafforzando la sua presenza in Lombardia.