Juve, Arhur si presenta in grande stile: “Voglio la Champions. Privilegio giocare con Ronaldo”. E su Suarez…

Conferenza stampa di presentazione per il neo-centrocampista della Juventus, Arthur Melo. Importanti dichiarazioni su Ronaldo e Suarez

Arthur Melo, centrocampista arrivato dal Barcellona, si è presentato oggi ai tifosi della Juve. Importanti dichiarazioni e tanti temi trattati: “Giorno importante per me e la mia famiglia. Ringrazio la Juventus, la dirigenza, per avermi accolto. Si tratta di un privilegio unico, potrò giocare con Cristiano Ronaldo, un fuoriclasse. Si realizza un sogno potendo giocare con lui. Ringrazio il Barcellona, mi ha dato grande affetto, mi ha fatto giocare in Europa. Ma dall’inizio delle trattative sono stato gestito benissimo dalla Juve all’interno di un progetto molto ambizioso, sarà un grande slancio per la mia carriera. So che la Juve ha investito tanto su di me, sento responsabilità incredibile e vorrò onorare gli impegni presi”.

Qualche parola anche su Pirlo: “La grandezza di Pirlo non ha bisogno di presentazioni. Sono molto onorato di lavorare con lui”.

Sulla sua posizione in campo: “Nel Brasile gioco in una posizione diversa rispetto a quanto fatto nel Barcellona. Non so come giocherò, ma posso farlo ovunque, sia in una mediana a due che a tre. Credo che ne parleremo nel dettaglio più in là. Il mio idolo è Iniesta”.

Sull’accoglienza da parte dell’ambiente bianconero: “Conoscevo tutti gli altri brasiliani, mi hanno accolto tutti nel migliore dei modi anche gli altri compagni e tutti i dirigenti, lo staff tecnico…tutti. Non parliamo dei tifosi, sui social sono molto seguito, è tutto meraviglioso, sento davvero tanto affetto. Non posso dire ovviamente di sentirmi già a casa, ma ci siamo molto vicini”.

Arthur parla anche dell’obiettivo Champions: “E’ una priorità, lavorerò con tutte le mie forze per fare in modo che si possa avverare e che si possa vincere anche tanto altro”.

Al Barcellona Arthur giocava con Suarez, obiettivo della Juve per l’attacco: “Non ho avuto la possibilità di parlare con lui, non so quale sia la situazione. Credo che possano rispondere i dirigenti, parliamo però di un grande giocatore e se dovesse arrivare sarebbe un valore aggiunto per la Juventus. Ma non so nulla”.

Calciomercato, Serie A grandi manovre: Suarez si avvicina alla Juve, Kolarov all’Inter, sogno Fiorentina

Juventus, il fratello di Higuain sul futuro del Pipita: frecciate a tutti, dai bianconeri a De Laurentiis